giovedì 16 agosto 2012

Un cappello all'inglese

.

Passato Ferragosto, ormai l'estate si srotola pigramente verso la fine.
Il caldo è ancora quello dei giorni più bollenti, ma tra meno di un mese riprenderà la scuola (il liceo!) e tutti gli impegni usuali.

Sopravvissuta anche al tour in Gran Bretagna, da quando sono rientrata non faccio che dormire e rimpiangere il clima perfetto trovato lassù: non un giorno, non un'ora di pioggia ma sempre una temperatura idilliaca di 21/24 ° ed un sole anomalmente splendente.

Abbiamo visitato e saccheggiato tutti i mercati nel giro di molte miglia, guidato contromano per giornate intere, gustato scones, donuts e jaked potatoes, fatto colazione alle 7 di mattina con salsicce pancetta funghi fagioli in umido ed uova strapazzate.

Tra una settimana circa lo spedizioniere mi consegnerà tutti gli acquisti britannici: non vedo l'ora di scoprire cosa ho comprato, che solo vagamente lo ricordo :) ...



Di certo ho acquistato un elegantissimo cappello grigio a tuba, che visto il sole cocente ho indossato per un'intera giornata di mercato. Il giorno successivo, stufa di intrattenere conversazioni sul fatto che no, non arrivavo allora allora da Ascot, che il mio cavallo si era piazzato bene o anche semplicemente ringraziare per i complimenti o rispondere ai commenti, ho preferito rischiare il colpo di sole.




Presa da evidente cap-mania, ho comprato anche un cappello da laurea, il cosiddetto 'tocco', e persino un ancor più elegante cappello da amazzone con tanto di veletta e cappelliera:



A questo punto ho cercato anche una bombetta ed un cappellino 'Elisabeth Look', ma niente da fare, almeno per questo viaggio...

Ma parliamo di cose serie: vi ricordate vero che l'8 settembre avete un impegno?


Nel caso foste state in ferie o distratte, QUI  potete andare a rileggere i dettagli per la Ficata 2012, e per qualsiasi informazione non esitate a scrivermi: vi aspetto!
La Cappellaia Matta





15 commenti:

  1. ciao Dani!
    Al di là dei cappelli ...ti ci vedo proprio col cappello da amazzone con tanto di veletta =D =D =D
    e complimenti per il tuo stomaco che ha sopportato cotante colazioni!!!!!!!!

    Per la Ficata...anche quest'anno credo andrà buca (non per colpa della suocera...almeno fino ad ora) ma per un altro impegno "blogghesco" (se ci riuscirò!)
    BACIONIIIIIIIII

    RispondiElimina
  2. Bentornata!!!!
    Non vedo l'ora di vederti con uno dei cappelli....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Chapeau madame...per gli acquisti e per ciò che il tuo stomaco ha subito...attendo fiduciosa la vetrina inglese...intanto scaldo la carta di credito.....
    welcome home!
    BOZ

    RispondiElimina
  4. A pero'! Complimenti complimentoni !!! Nn conosco la tua fisionomia ma nel mio film personale ti vedo bene con il cilindro uuuhhh si si!!!!! Saluti mik

    RispondiElimina
  5. Il cappello da amazzone lo vorrei io !!!!!!!!!!!!!!!
    Potrò averlo ?????????????

    Please !!

    Sono tornata ieri e sono passata per vedere se avevi postato ed ecco il gioiello !!!!!!

    Ti scrivo un'@

    Un bacione
    Angela

    RispondiElimina
  6. Ben tornata, adoro i cappelli. Anche io a Londra ne compari uno tipicamente british! E che dire dei mercati? Semplicemente deliziosi. Il problema è che in una casa piccola le cose che compro durante i viaggi, dopo un pò camminano da sole!!!!
    Raffaella

    RispondiElimina
  7. dai dai che voglio vedere..ma posti prima della ficata?mi ero iscritta perche' mi arrivasse la mail quando postavi,ma non mi arrivano!!!cosa ho sbagliato?ti abbraccio ciao

    RispondiElimina
  8. Ma allora tu sei come mia sorella... Impazzita per i cappelli!
    Ovunque vada, ne fa incetta... Dal sombrero messicano al turbante Indiano... tutto le sta bene, poi... mentre io con i cappelli sembro una frittata riuscita male. L'unico che sopporto è quello di paglia da orto!!!
    Ricordo anche io le colazioni britanniche e la sensazione pazzesca di guidare contromano... Vorrei tornarci!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Sorvolo sulla vomitevole colazione anglosassone che farebbe suicidare i miei succhi gastrici abituati fin da piccini a yogurt, capuccino e biscotti integrali...
    Lasciamo perdere il guidare contromano, che già mi verrebbe più naturale...
    E posto subito l'attenzione sui tuoi acquisti: la foto della Salvia con la tuba pero' la voglio vedere, mandami pure una mail privata, ma fammi morire felice!
    Magnifico e chiccosissimo il cappellino con veletta, affascinante il Tocco... Peccato non aver scovato la classica bombetta, ma nel prossimo viaggio so che riuscirai a stanarla!

    RispondiElimina
  10. ma davvero hai comprato tutti quei cappelli? e poi hai il coraggio di metterli? perchè il mio problema è proprio quello... :-P

    RispondiElimina
  11. W I CAPPELLI e per la FICATA non ce la faccio neppure quest'anno e non sono scuse.
    Chepppoi è il mio anniversario di matrimonio ma non è questo il motivo.
    Abbraccione sempre. Ilaria frollini che ti ricorda sempre eh.

    RispondiElimina
  12. Ciao dani,
    allora anche se con ritardo ben tornata dall'inghilterra.
    adoro i cappelli... non ne metto ma mi fanno impazzire e posso soltanto vagamente immaginare quanto siano cool quellli che hai acquistato. non vedo l'ora di vedere su quali altri tesori hai messo le mani.
    buon fine settimana
    ciaoo
    rita

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Daniela, bentornata e bentrovata! Reinizio oggi anche io con le mie attività lavorative e prescolastiche, post/gustando ancora quelle meravigliose temperature trovate nelle terre teutoniche. Tra Francoforte e Karlsuhe prevalgono i 18/23 gradi, ossia qualcosa di favoloso; si esce, ci si muove, si gira e rigira e non si puzza, non si suda....e poi, tornare a dormire con il piumone nei giorni di ferragosto! Per una invernale come me un autentico godimento! Vabbhè, rientriamo alle nostre latitudini, al nostro seccume e alla nostra simpatica italianità.....ma che nostalgia!

    PS: cappelli? ...ma certooo!

    RispondiElimina
  14. Fantastici i cappelli, mi fai sapere il cappello da laurea quanto costa e se è disponibile? Così finalmente chiudo l'ordine e ti liberi del mio ordine :)
    La FICATA è una superficata!!!! Diamine, mi piacerebbe esserci...solo che ultimamente non riesco a far programmi più lunghi di due giorni....
    le improvvisate sono ben accette ? Un bacio SaraT

    RispondiElimina

Ermetici o lunghissimi, adoro i vostri commenti e cerco di rispondere a tutti!

Related Posts with Thumbnails