sabato 5 novembre 2011

Salvia For President


Non ci sono parole. Tali e tante testimonianze di profondo affetto, sostegno e condivisione ho ricevuto dopo il mio ultimo post.
Tanti nuovi rapporti ho instaurato con donne che come me non ne possono più, per sè stesse ma soprattutto per i loro figli.
Tante richieste di: cosa possiamo concretamente fare?

E se molto spesso mi veniva confermato rispetto per la mia decisione, qualunque avessi preso, la totalità dei commenti e delle mail private che mi sono arrivate ribadiva un unico concetto: tacere è peggio, tacere sarebbe stato sbagliato, chiudere il blog inutile e dannoso.
Che lo si interpreti come fonte di svago e momento di distrazione, o al contrario come mezzo di denuncia e persino di incitamento a non più sopportare.

Francamente, ancora non sono del tutto convinta. Ho sempre il dubbio che stare a far la scimmietta buffa sul ramo del mio blog faccia il gioco 'del nemico', però.

Però ci potrebbero essere delle varianti. Per esempio utilizzare il blog come arma.
Scusate, lo scrivo e mi ridacchio un pò addosso (si, son tornata capace di ridacchiare): non è che io mi creda il Che, oppure una sottospecie di Montanelli o Scalfari che arringano le masse dalla prima pagina dei loro grandi quotidiani.

Io di mezzi ho solo questo, un piccolo insulso scombinato blogghino, e me lo dovrò far bastare.
Sono soltanto una donna che non vuole più star zitta, ferma.
Riuscissi a spostare anche un solo  minuscolo granello di sabbia, è mio dovere preciso farlo, ora e subito, soprattutto nei confronti di me stessa e di mia figlia.
Perchè se ognuno sposterà un granello, uniti possiamo spostare la montagna.

Ma anche nel far tutto ciò, non posso snaturare la mia stessa essenza, ironica, sarcastica, irriverente.

E quindi le strade che mi si presentano non sono poi molte: per esempio potrei entrare in clandestinità, costituendo le Brigate Blogger.  Una falange esclusivamente femminile, armata di nient'altro che di ferri da calza e uncinetti, punch per lo scrap, rotelle per il taglio, aghi e spilli, ma soprattutto di pc.
Per combattere il sistema da dove meno se lo aspettano: dalle apparentemente innoque, remissive, casalinghissime bloggers creative! 

Oppure, e qui lo spunto mi viene da un'amica che mi ha scritto inneggiando a 'VerdeSalvia for President!',....
Scendendo in campo.
Avete capito bene, potrei candidarmi.
In molte siamo concordi che l'attuale sfacelo proviene dalla totale latitanza di una qualsiasi valida alternativa alla 'maggioranza' di governo.
Ed eccola qua, 'la valida alternativa': VerdeSalvia !!

Carta e penna, tiriamo giù la solita To Do List:
- Staff campagna elettorale
- Programma politico
- Dicastero dei ministri
- Invitare Clio per un tè
- Ritirare giacche estive in lavanderia


Premetto che sarà un governo tutto in rosa, anche se personalmente è un colore che mi sbatte.
E sia chiaro, niente ministre gnocche, ex miss, calendarine etc. : le preferirei sovrappeso e di mezza età, ma qualche bella topolona  ce la potrei forse inserire, ma solo se talmente intelligente da far dimenticare l'handicapp della gnocchitudine.
E sfido chiunque ad insinuare che siano arrivate a tale incarico per grazie distribuite al Capo del Governo!
Se lo ritenete proprio opportuno potremmo inserire le 'quote azzurre', ma francamente preferirei restare sulla tinta unita.


Concludiamo con una piccolissima nota di serietà, che vi prego di perdonarmi: PolePole de Il Circolo Vizioso, compagna di nausea (la sua giustificata anche dalla panza che attualmente si porta), mi dice che il sindaco di Porcari - Lucca, dove lei risiede, ha inviato una lettera a casa di ciascuna famiglia del Comune. Dopo aver come molti altri suoi omologhi restituito per protesta  la fascia di Sindaco, ha invitato la cittadinanza tutta ad andare a parlare con lui.
PolePole e la sua pancia andranno in delegazione, portando per noi tutte questo interrogativo: cosa possiamo fare noi gente comune? Quali minimi strumenti abbiamo per contribuire ad un improrogabile cambiamento?

Io sto scrivendo adesso al 'mio' Sindaco, che stimo molto, per porgli lo stesso interrogativo. Se mi risponde riferirò senz'altro.

Tornando a bomba al mio programma di governo, ci devo ancora un pochino lavorare, ma son graditissimi tutti i suggerimenti che vorrete darmi.
Così come le vostre candidature ai ruoli nevralgici del nuovo governo, e la creazione spontanea di gruppi di propaganda elettorale.


Quindi fatevi sotto, ragazze, che qui si fa l'Italia o si muore.
Che privi della dignità, possiamo ancora dirci vivi?






.

59 commenti:

  1. Vai forte Dani!!! Anche se non voto da qualche anno, se ti candidi tu, ti voto di sicuro!!! E come diceva M. L. King in una frase del suo celebre discorso "I have a dream", "Con questa fede saremo in grado di staccare dalla montagna della disperzione una pietra di speranza"...
    PROVIAMOCI!!!
    Un abbraccio,
    Grazia

    RispondiElimina
  2. E' cosa nota, che la Politica è la mia grande passione, dopo il vintage e il country painting (però)eheheh
    E' cosa nota, pure la mia "mezza età". I chili in più non sono cosa nota, ma ci sono, credetemi sulla parola.
    E allora mi candido ufficialmente a far parte di questo nuovo Governo.
    Il ruolo? La lingua inglese non è il mio forte, escluderei quindi il Ministero degli Esteri :-(
    Ministro della Gioventù? Uhmmm per prendere il posto della Giorgia Meloni, dovrei avere 20 anni di meno (esattamente quelli che ha la Giorgia) quindi si faccia sotto qualche 30- 35 rampante che io declino l'invito.
    La Pubblica Amministrazione al posto di Brunetta? Farei troppi danni, amministro male pure casa mia...
    Ecco, ci sono...Prendo il posto della Carfagna, sarò Ministro per le Pari Opportunità, mi stanno troppo a cuore le donne,( quelle vere, oneste, autentiche, spesso silenziose e spesso vittime) sto sempre dalla loro parte. Ecco mi piace questo ruolo.
    Vorrei però una mega poltrona in pelle nera trapuntata e girevole e una scrivania degna. Ahhh pure un pc più veloce...Ecco.

    Brava Salvia, come vedi continuo con il sarcasmo giusto il tuo post, non dimenticando affatto che la questione è ben più seria e che dobbiamo mettere in pratica qualcosa.
    baci,
    Ros

    RispondiElimina
  3. questo farsa di nazione -l'italia- nella quale non mi riconosco per niente è un paese tenuto insieme con lo sputo,così come tutta l'europa "unita".non ci sono ne premesse storico culturali, ne volontà per un unità e una crescita comune:viviamo in un continente vecchio, marcio e sovrappopolato. niente e nessuno mi potrà mai dare la fiducia a livello nazionale italico, forse 2 o 3 persone in sardegna. si perché da sarda devo fare i conti con un doppia malattia: la crisi italiana e la crisi della terra sarda.
    è un discorso lungo, difficile che esula dai regionalismi, e che affonda le sue radici in una condizione dell'esistenza che è propria dell'isolano italianizzato (prima pisanizzato,castiglianizzato,bizantinizzato,romanizzato) che non si sente italiano perché non lo è, ma si vuole sentire sardo anche se non lo è più come prima-o forse non lo è mai stato-
    ho pochissime certezze in tasca, e troppe imposizioni con cui fare i conti.

    RispondiElimina
  4. Ti leggo [assiduamente] da poco e ho letto le tue ultime vicende...troverai anche il mio appoggio!
    Anche io sono stanca di questa politica...non aggiungo aggettivi...
    Buon fine settimana...

    RispondiElimina
  5. Stella mia bella ti adoro!
    Se vuoi risollevarti il morale bazzica twitter: lì l'attivismo è di casa.
    E poi certamente...Salvia for President!

    RispondiElimina
  6. Finalmente, ecco l'alternativa...ora so chi votare!!!
    Tiziana

    RispondiElimina
  7. Hai già pensato a un posto per me o lo devo scegliere io?... Deduco che il trono lo avrai tu...( acc.... già prevedo un mio golpe)... ehmmm... andrebbe bene Generale?...Sai mi trovo avvezza a comandare e poi il colpo di stato mi sarebbe assai facile.... insomma; voglio un posto di rilievo, dove possa comandare, che a casa mia non mi sente nessuno.... i requisiti che hai chiesto li ho tutti; mezz'età... chili in esubero e tanto buona volontà a cambiare le cose.... comunque farò parte della falange armata...ma scordati uncinetti e ferri da calza; io punto più in alto; pistola sparapunti e pistola colla a caldo...^__^
    ps; fammi sapere che cosa decidi così mi tengo libera, se no mi prendi alla sprovvista con la torta in forno e non posso venire!!!!

    RispondiElimina
  8. Mi accetti come ministro della pubblica istruzione???

    Perché credo che il cambiamento possa partire proprio da lì.

    RispondiElimina
  9. io per la cultura direi che potrei andare bene, in quanto a non essere gnocca non corro alcun pericolo, anche se oggi mi sono fatta fare un colore stupendo dal vipparrucchiere, senza ricevuta ovviamente. : ( cazzona io che non la chiedo. Ilaria Pedra frollins (frollini come simbolo, noooo?)

    RispondiElimina
  10. Io aderisco. Ti voto, metto una croce sul tuo nome col poco sangue che scorre ancora nelle vene dopo che ci hanno vampirizzato in tutti i modi. Se poi mi vuoi nel tuo governo, io mi candido per qualunque posizione:
    - sono abilissima nel far quadrare i conti, trovare le offerte speciali, ottimizzare le risorse, evitare gli sprechi
    - sono attentissima all'ambiente: riciclo pure l'aria
    - sono allergica ad ogni forma di ignoranza e rabbrividisco dinanzi ad errori di ortografia e a congiuntivi dimenticati
    - meritocrazia come unica forma di selezione
    - eutanasia per i cretini
    - abolizione della tv spazzatura. Creazione di una colonia penale al largo della Groenlandia dove confinare Maria e Filippi con i suoi adepti, Corona e Belen, etc. etc. Forse l'isola deve essere particolarmente capiente...

    RispondiElimina
  11. Bentornato Patrimonio dell'Umanità!
    Chiaramente io ci sto ;)

    RispondiElimina
  12. nn ho commentato gli altri ma li ho trovati molto interessanti..mi piace la tua grinta e il tuuo modo di affrontare le cose..mi sto accorgendo davvero di quanto tutto faccia schifo..anche se sono sempre a casa e nn vedo i tg...ma ugualmente mi accorgo di quanto tutto vada a rotoli e in che mani siamo...CI VUOLE QUALCUNO CHE SMUOVA IL TERRENO..E TU SEI LA PERSONA GIUSTA...LA PERSONA CHE HA SMOSSO L'ANIMO ANCHE DI QUESTA BLOGGHER CHE DOPO AVER LETTO UN TUO COMMENTO SU DI UN ALTRO BLOG E SCRITTO ANCORA QUESTA ESTATE MI HA FATTO PRENDERE UNA DECISIONE IMPORTANTE VERSO TERZI...ED ORA MI SENTO FANTASTICAMENTE LIBERA
    per questo ti ringrazio
    vedi dani hai un grande carisma ...ma davvero davvero grande...
    il mio voto c'e'...e pure quello della mia giorgia ..che emozione..sara' la prima volta che cvotera'..e votera' te...
    baci

    RispondiElimina
  13. salviuccia.. io sarò sempre e comunque tua sostenitrice, ma.. mica l'ho capito cosa vuoi fare!!! ergo, per ora al massimo posso candidarmi a riprenderti le giacche in tintoria..

    RispondiElimina
  14. Ciao Dani ,in tutto questo casino almeno so che ci sono persone come te e le tue lettrici ironiche divertenti e intelligenti, certo sarebbe un sogno riuscire a fare qualcosa di concreto. Comunque io sono disponibile, puoi darmi qualsiasi ministero tanto sono sveglia e imparo presto.
    Un abbraccio
    G

    RispondiElimina
  15. Sei un mito, il mio voto fai conto che già ce l'hai! :)

    RispondiElimina
  16. Io ci sono eccome Dani. Io non posso scrivere al mio sindaco perchè il mio Comune è Commissariato e indovina di quale partito era il Sindaco? Io lo definivo "Il Berlusconi della provincia". Ha fatto più danni delle cavallette e finalmente è stato buttato giù, non senza lotte e stralotte, riunioni e raccolta firme. Sono disposta a lottare fino all'ultimo per il bene dei nostri figli CHE SONO IL FUTURO CHE PER ORA NON C'E'! Ti sei dimenticata di un'arma a nostra disposizione....IL MATTARELLO. Io ne ho uno e pure enorme, proveniente da quel di Prato, che ha più di 100 anni. Bello grosso robusto, DA FAR PAURA. E TE LO TIRO IO A SFOGLIA BEN SOTTTTTTTILE! Paola

    RispondiElimina
  17. Mi propongo ufficialmente per il governo Salviesco....gli "attributi" ce li ho :mezza età...cicciottosa ,niente caratteristiche gnocchesche ma amore per gli gnocchi non solo di giovedì...e nel caso di costituzione di Brigate bloggerscendo in campo con arma pesante:la Big Shot!! Che dici, preparo il curriculum?? Dei sindaci di queste parti meglio non parlare...almeno restituissero la fascia!!!

    RispondiElimina
  18. Cara Salvia eccomi qua... Allora, io vorrei occuparmi di tutto cio' che riguarda l'infanzia e l'aspetto organizzativo che ruota intorno ad essa: rivedere gli assetti urbanistici delle città ( naturalmente mi affiancherei ad architetti e quant'altro), organizzazione di giornate dal tema "infanzia e adulti", organizzazione di... e va bé ci penso anch'io al mio di programma e poi ti faccio sapere :-). Ti voterei seduta stante! Bella, bella veramente la tua iniziativa. Nel mio piccolo sto già facendo anch'io qualcosa all'interno del mio nucleo familiare e all'interno dell'assetto amministrativo del mio comune...si; si puo' fare! :-) Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Accetto subito, tranquilla che se mi presento come sono appena sveglia non si noterebbe nemmeno quella minima parvenza di gnoccaggine che carinamente mi hai appioppato! :)
    Ok, del buffet dolce ci penso io, magari mi faccio aiutare da qualche amica davvero specializzata e facciamo pagare alle ministre il giusto...perché a noi i privilegi non piacciono. Dopo tanto amaro un pò di dolce ci vuole pure :)
    Sono sicura che un governo di sole donne spaccherebbe, nessuna che si piega a 90 per fare carriera, niente stipendi esagerati, ci basta il giusto per campare, quello che vogliamo è poter garantire il futuro non solo per noi ma anche ai nostri figli, quelli di tutti. Al giorno d'oggi dobbiamo quasi chiedere permesso a qualcuno se ci permette di farli.

    Non voglio più leggere queste cose...Gli italiani sono gli onorevoli più pagati
    dell’Occidente: una busta di oltre 144
    mila euro (più spese), contro gli 84.108
    di un loro collega tedesco, gli 81.600 di un inglese, i 62.779 di un francese, i
    35.051 di uno spagnolo e i 7.369 di un
    polacco, fanalino di coda delle
    indennità parlamentari in Europa.

    RispondiElimina
  20. Bello il tuo spirito rivoluzionario,mi consola sapere che c'è chi la pensa come me..non so quanto potremo realmente fare ma indignarsi per ciò che accade è già molto!
    Mary.dp

    RispondiElimina
  21. Scusa ma mi ero persa il tuo post "di sfogo" dallo schifo che ci circonda...(ohibò, sono un po' assenteista nella blogosfera ultimamente...)ora l'ho letto e condivido tutto... perciò se ti candidi, io ti voto di sicuro!

    RispondiElimina
  22. Dani, io ti appoggio nella rivoluzione, nelle lettere ai sindaci, nelle brigate blogger, ma il voto non te lo dò!!!
    Perchè chi va "su", in questo paese, è come se ricevesse ad un certo punto una punturina strana e diventasse come gli altri, chi più lentamente chi più velocemente.....perciò...lo faccio per te e per noi...voglio che tu rimanga così!

    Perciò a parer mio dobbiamo aumentare l'opposizione!!!

    Ma davvero la Pole abita a Capannori?..........daiiiiii ecco perchè è "Pole Pole"!

    Intanto giorni fa su Facebook girava questo
    http://ineziessenziali.blogspot.com/2011/11/sbilanciamoci-e-il-mio-programma-di.html
    e mi è piaciuto moltissimo, in tre ministeri condensato tutto eh eh...

    Io non saprei da dove cominciare, ho la residenza (e i miei) in un comune, abito in un altro, e partecipo qualche volta ad alcune iniziative "avanti" di un altro comune, che è il mio preferito ed è quello in cui sono nata......a quale scrivo?....:)

    Però tenere le mail del sindaco dei comuni vicini nei propri contatti non sarebbe male.....si parte da lì! magari gli mando le iniziative dei comuni virtuosi....

    L'altra sera vedevo una trasmissione (report o presa diretta, non mi ricordo) e faceva vedere la regione autonoma del trentino, che trattiene il 90% di tasse per se, e investe tutto nei servizi, devi vedere che roba...O.O
    allora mi sono chiesta: ma non potrebbe restare anche da noi il 90% alle regioni e il dieci % per mantenere alcuni servizi statali (il meno possibile)????

    Lo sò, ho detto una cosa utopica,ma io sono per il Bioregionalismo (tranquille non è la secessione)
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bioregionalismo

    volevo farti solo un esempio Dani, tu dici:"far la scimmietta buffa sul ramo del mio blog fa il gioco 'del nemico'", no, dico, allora pensa a Crozza, quanti danni sta facendo a chi è al potere, ridendo e scherzando?
    Le dice tutte, ridendo ma le dice, e anche pesanti, hai visto le facce dei "colpiti" in trasmissione? Io guardo solo lui per questo...
    Oppure Brignano, che sta facendo la stessa cosa, ma purtroppo lo dice dagli schermi mediaset, ma intanto le dice, e intanto becca pure un pubblico diciamo "meno attento"..

    Basta, mi sono dilungata e sono stata troppo seria scusssate!!!!

    RispondiElimina
  23. non ti smentisci mai, sei grandissima. cmq il mio voto è assicurato, anche xkè se non cambiano qualche faccia e soprattutto atteggiamenti e modi di essere, non ho altre alternative valide. bersani mi fa schifo quasi quanto berlusconi, è ridicolo. e cmq ritengo che in effetti questa crisi sarà una buona occasione x un nuovo inizio + responsabile, ormai la vecchia politica è arrivata in fondo.
    ciao carissima.
    paola

    RispondiElimina
  24. Salvia mia cara,anch'io indignata da tutto questi politici ingessati e incartapecoriti e tutto il contorno di magna magna,
    son daccordo con te, e si a un governo tutto femminile, ma di donne normali,(no gnocche rifatte).

    Un abbraccio Marilena

    RispondiElimina
  25. Son ancora più indignata perché blogger mi ha cancellato il commento...congiura! Ho pensato "ma le avranno già oscurato il blog alla Salvi???Paura eh politici???"
    Beh io son d'accordo con Poppy (per la prima volte forse :) vero Rachi?). Non mi sento italiana...scandalizzerà ma è così e non è stato così solo dopo che son partita dalla mia terra, ma da molto molto tempo prima son indipendentista. Penserai che è facile abbandonare una barca che affonda, ma io in questa barcollante Italia ci vivo e ci resto e nel mio piccolo dò una mano.
    Mi piace molto il pensiero di Annarita, non conoscevo il Bioregionalismo e da Naturalista dico che è un'idea ganzissima e per niente campata in aria.
    Grande Pole! Io ho il coraggio di un moscerino e non potrei mai fare la capofila, ma se c'è da mettere un cervello e da rimboccarsi le maniche...Giuliedda presente! Ti voterei seduta stante!

    RispondiElimina
  26. Sai che è cosa nota (x lo meno tra me e te) che io sia una boccalona. Per cui non ho ben capito: è un'idea al quale vuoi fare prendere forma, o una boutade colore verdesalvia?
    Se, vale la prima, anch'io ti voto.
    Anche se aborro la politica, che vedo solo concepita (da molti in parlamento) come fonte di privilegi e redditi assicurati.
    E avrei esempi a iosa da riportare.
    A partire da chi giurò solennemente che "se viene fuori che la casa è di proprietà di mio cognato, mi dimetto all'istante", ed è ancora lì con quintalate di vinavil, attaccato alla sua bella poltroncina di velluto.
    Ahimé, uno dei tanti, perchè ovunque io mi giri, tra le facce politiche vedo solo molto opportunismo.
    Ma torniamo a bomba: rifuggendo la politica come la peste bubbonica, conosco a malapena i nomi dei vari ministeri...per cui se vuoi, mi candido per realizzarti il logo del partito. Potrei farti le bandiere bordate di pompon a pallini, con l'asta a crochet, con charms di fiorellini in coda!
    Che dici, mi metto sotto?
    Aspetto solo il tuo via!
    Hola!

    RispondiElimina
  27. Rieccomi! Torno e ti trovo più agguerrita che mai!..Vabbè, vuoi anche tu entrare in politica, assicurarti un posto per combattere da dentro e scardinare tutto ciò che non funziona, che non quadra, tutto ciò che ci avvilisce, sminuisce come persone e ci atterra ogni giorno. Ho sempre scansato la politica, per istinto, ed è stato proprio quest'ultimo a farmi da scudo contro gli attacchi gratuiti di chi, pretende di sapere come si fa e poi non fa nulla di buono. Mi riferisco naturalmente a chi ci governa che, pur entrando a occupare una carica pubblica con tutti i più buoni intenti del mondo, in conclusione cade nella spirale e entra nel gioco del mangia tu che mangio io (vedi la proposta di rinunciare al vitalizio). Governare non è facile, basterebbe che qualcuno ascoltasse un po' di più le masse e le loro esigenze, chi ci governa non ricorda forse che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, ma il vero lavoro lo fanno ben altre persone che non hanno sempre una poltrona di pelle sulla quale poggiare le chiappe...Si potrebbe continuare all'infinito, toccando molte problematiche,io sono comunque fiduciosa di natura, spero e credo nel domani e nella forza delle persone sane di mente (chi dice che i pazzi sono davvero pazzi?)basta fare un giro in Parlamento! Scene di manicomio quotidiano, e siccome gli istituti sono stati aboliti si sono ritrovati tutti lì! Sono stanca di accendere la tv e di vedere le solite facce che si mandano gentilmente a ca...Vabbè, ti saluto. Magu.

    RispondiElimina
  28. arieccomi, dopo attenta riflessione ho deciso che la tintoria non fa per me (al volante sono una schiappa e si prevedono gran piogge nei prossimi giorni.. finisce con le giacche rovinate).

    ..potrei invece avere gli esteri?? daaaaaaai, così per una volta nella vita sfrutto la mia laurea!!!
    tre lingue le parlo, son tanto diplomatica che ancora mantengo i rapporti con mia suocera e soprattutto sono una fervida sostenitrice del principio secondo cui non c'è un problema (internazionale) talmente complesso che non potrebbe essere risolto da uno stupido..

    RispondiElimina
  29. hei Dani, io ci sto :)
    è esattamente quello che penso io, il blog può anche servire come arma pacifica ma tagliente!
    baci

    RispondiElimina
  30. Salvayna for President.... già già...... d'accordo con te mi aggrego volentieri... Io di politica ne capisco poco.... ho come un rifiuto ma che stiamo andando a rotoli e da un bel pezzo quello lo capisco anche io....
    QUindi io ci sto.... Non sono ciccia ciccia ma qualche kiletto in più lo posso portare....... Per il resto decidi tu.....
    smauck
    Rayta

    RispondiElimina
  31. sappi che il mio voto lo hai d'ufficio!

    RispondiElimina
  32. Salviuccia cara, già sai di avere tutto il mio appoggio!
    baci
    Erica

    RispondiElimina
  33. Allora sono molto offesa dal fatto che tu mi abbia escluso a priori dal tuo staffffffffffff di governo...questo non me lo dovevi fare...
    Ok, non sono di mezza età, però l' altro giorno parlando al telefono con una cara amica bloggher sessantenne mi ha detto che ragiono come una di mezzo secolo...
    ok, non sono in sovrappeso, però se mi dai un paio di mesi ce la posso fare a prendere una ventina di kg..
    ok, non sono brutta, ma se per la campagna usiamo la foto invecchiata di me quattordicenne ti garantisco che impallidisce pure la Bindi...
    ok, non sono neanche talmente intelligente da far passare in secondo piano il fatto che non faccio schifo...
    ...non mi rimane che proporti le quote gnocche...l' inseimento obbligato di almeno due belle ragazze da sfoggiare ai comizi per catturare l'elettorato maschile.
    Se la mia proposta cadesse nel vuoto non mi rimane che offrirmi per attacare i manifesti elettorali.
    Io al mio sindaco è meglio che non scrivo...ieri siamo rimasti senz' acqua dalle 9 del mattino alle 9 di sera...diciamo che la mia voglia di dialogare con il mio primo cittadino è momentaneamente in ferie

    RispondiElimina
  34. BEH,VISTO CHE MI AVEVI FATTA ABILE E ARRUOLATA PER LA PROSSIMA FICATA E VISTO CHE MI TROVO D'ACCORDO CON ALTRI COMMENTI CHE HO LETTO PIU' SU,VISTO ANCORA CHE SEI IN CERCA DI COLLABORATORI E VISTO ALTRESI' CHE NON MI FACCIO PROBLEMI A TAGLIARE (MI DILETTO COL PATCHWORK QUINDI SONO ARMATA DI ROTARYCUTTER)....MI PROPONGO PER I LICENZIAMENTI,ELIMINARE LE PERSONE INUTILI MI DAREBBE UNA TALE SODDISFAZIONE!!! E SAPPIAMO TUTTE CHE AI PIANI ALTI C'E' DA TAGLIRE LE SPESE.CHE MINISTERO SAREBBE QUESTO?
    CIAO PER ORA...CRISTINA

    RispondiElimina
  35. dai dai che forse ci siamo ancora qualche spintarella ... in quanto all'alternativa tu mi sembri valida, energica q.b., creativa fin troppo, ma quando ce vo' ce vo'! mi candido per ... ministro del welfare! prometto incentivi per chi si mette in proprio e apre una merceria così creiamo un milione di posti di lavoro... no mi sa che con questa non ci casca più nessuno!

    RispondiElimina
  36. No, Dani no... Ti prego non diventarmi una politica che poi ti traviano...
    Facciamo un golpe tramite blog, ma resta come sei!
    Pero' un'attentato al "nano malefico" lo progetterei... così, tanto per far passare il tempo in maniera costruttiva...

    RispondiElimina
  37. Come ben sai non sono nel giusto stato emotivo per sostenerti in modo concreto, ma il mio sostegno morale c'è per intero, e io direi, oltre che Salvia for president, anche SalviaSantaSubito.
    Da viva, s'intende.

    RispondiElimina
  38. Oddio raga...soprattutto alle ultime due compagne di merende...ehi, Elenita e Tatti...dico a voi...uniamo le forze???

    Dai ci stiamo!

    Potremmo occuparci dei...beni "culturali"!

    Ci stai?

    Facciamo sparire tutti qui "culi" senza cervello che si trovano tra camera e parlamento.

    RispondiElimina
  39. Cara Salvia,
    ho letto e riletto i tuoi due ultimi post senza trovare le parole giuste per risponderti; nemmeno ora ce le ho, ma ci proverò lo stesso. Tu hai scritto che volevi chiudere il tuo blog (ti prego, no!) perchè sei schifata dalla situazione attuale io, invece, ho deciso di aprirne uno per i tuoi stessi motivi
    1) perchè mi fa schifo un Paese dove possono buttarti fuori dal posto in un nanosecondo dopo 11 anni e mezzo di lavoro IMPECCABILE "per via della crisi"
    2) perchè mi fa schifo un Paese dove a quasi 38 anni sei: troppo vecchia per lavorare (no apprendistato, no party... Citandomi...), troppo vecchia per fare la escort (da quando il mio sedere ha scoperto la legge di gravità non è più lo stesso...), troppo giovane per andare in pensione, cioè.... Inutile.
    3) perchè mi fa schifo un Paese dove il mercato del lusso aumenta ogni anno in media del 10%, mentre la maggior parte della popolazione deve vivere con poco e niente
    4) perchè mi fa schifo un Paese che mi costringe a prendere la pillola perchè non ho un aiuto per poter allevare un figlio in maniera dignitosa ( e poi ci lamentiamo che l'Italia è un paese di vecchi)
    5)perchè mi fa schifo un Paese che per pareggiare il bilancio e farsi bello con l'Europa mette nella manovra "licenziamenti più facili" (di così?)
    6) perchè mi fa schifo un Paese dove il tuo ex marito che ti ha mollata carica di debiti ti minaccia almeno 3 volte al giorno, dopo una bella denuncia per stalking se la cava con 250 euro di ammenda (allo Stato e a te.... Ciccia! Manco mi hanno avvisata del processo...)
    7) Perchè mi fa schifo un Paese dove le prostitute di lusso si beccano un ministero per ricompensa dei bei.... lavoretti fatti
    8) perchè mi fa schifo un Paese dove il premier va con le minorenni (per quanto... ehm... smaliziate siano) e non finisca in galera "senza passare dal via" come a Monopoli con una bella accusa di pedofilia (ma la legge, non dovrebbe essere uguale per tutti? State tranquille che se io dovessi impazzire ed imbastire una storia con un 17enne, se mi beccano ci finisco in galera, ECCOME SE CI FINISCO....)
    9) perchè non voglio pensare che "l'importante è che ci siano il calcio e Belèn e tutto va bene"
    Ed è proprio per tutti questi motivi, Salvia Saggissima che non possiamo più stare zitte, anzi, è proprio questo il momento di iniziare a gridare più forte che si può, fino a seccarci la gola,fino a spaccare i timpani a chi di dovere, perchè è ora che la smettano di giocare con le nostre vite come se fossimo segnalini del Monopoli. Grida anche tu, non mollare, RIALZATI, sempre, fatti sentire e non lasciare che ti buttino giù. E' ora di dire basta. Scusa per lo sfogo lunghissimo e probabilmente inopportuno. Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  40. avevo scritto anche ieri ma blogger non me l'ha accettato... riproviamo oggi!
    Evvivaaaaaaaaaaaaa il mio voto ce l'hai, te l'avevo gia' promesso! anche perche' poi io ti aspetto con la delegazione a gennaio tu sai dove! ahahahahah

    posso propormi per il ministero dell'ottimismo?
    Daniiiiii l'ottimismo è il profumo della vita!!!!
    Io mi propongo per "ricaricare le batterie" e fare motivazione positiva a chi è giu' di corda :) posso posso??? :)

    RispondiElimina
  41. Grande Salvietta....ti adoro...e ti voto!
    E quando festeggeremo io mi occupero' del buffet!!!! :-)
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  42. ....dai Salvietta, così forza!!!!!
    Un bacione grande grande:
    dalla Ciociaria con furore!!
    francesca

    PS: eventuali piante da brandire le offro io!!!

    RispondiElimina
  43. Non credo che scherzare con la tua meravigliosa ironia sul blog sia fare il gioco di chi sta cercando di cancellare i problemi a colpi di TV spazzatura. Al contrario, continuare il blog con il tuo stile di sempre e nel frattempo scrivere al sindaco, partecipare ai consigli comunali e magari, perché no... candidarsi nella lista civica alle prossime elezioni: questi sono modi concreti per non fare il loro gioco!!! e comunque... il mio voto per te è assicurato! :D Faccio controllo di gestione da anni e mi candido ufficialmente per il ministero delle finanze: se ogni anno anziché fare copia e incolla del bilancio dell'anno precedente si ripartisse da zero e e si ricalcolasse ogni singola voce si individuerebbero i veri "buchi" e riusciremmo a risollevare il paese... certo... occorre lavorare mica giocare con l'Ipad durante le sedute del parlamento... Un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
  44. innanzittutto sono felice di sentirti ridacchiare (si la tua risata arriva fin qui) ed è contagiosa perchè io sto ridendo sotto i baffi (ops non li ho) all'idea delle brigate blogger :)
    IO ci sono e ti voto e ti sosterrò... magari è la volta buona che cambia qualcosa? anche poco? come dici anche solo un granello di sabbia???
    Io mi sento italiana e ne sono fiera, non credo come tanti che all'estero siano solo rose e fiori (eccchecccavolo, li avranno anche loro i loro problemi) però questa politica ci rovina! ci ha stufati! e ci fa fare una figuraccia in europa, siamo ormai solo lo zimbello???
    no, noi italiani siamo forti, non ci arrendiamo, siamo........ italiani! però non se ne può più di vedere sempre le stesse facce in governo, si alternano tra loro e per noi, poveri pirli, non cambia nulla, mai nulla....
    sai che avevo pensato seriamente anni fa di buttarmi in politica???
    ora anche io "vote for verdesalvia"!!!!!

    baciotti eli

    RispondiElimina
  45. Faccio prima segnalandoti questo...

    http://inside-my-dark.blogspot.com/search/label/POLITIC%20DARK....

    RispondiElimina
  46. Dai oggi è andato sotto, speriamo che anneghi!

    Comunque ti voto con entusiasmo!!!

    RispondiElimina
  47. e speriamo che si dimetta ora che l'ha promesso!
    io mi occuperei volentieri delle relazioni con l'estero visto che ho studiato tedesco, inglese, francese e spagnolo :)
    baci

    RispondiElimina
  48. uno dei miei utenti dopo una delusione mi disse "la politica è una cosa sporca" e allora armiamoci di detergenti, ecologici magari e cominciamo a dare una bella ripulita, il lavoro è tanto, la m_ _ _ a accumulata pure, però da una parte bisognerà pur cominciare, io posso lavorare dietro le quinte, praticamente è quello che sempre fatto, sono abbastanza brava, inizio dai giovanissimi, cioè dalla scuola dell'infanzia ;)

    RispondiElimina
  49. quando c'è da votare io voto la persona non il partito (non mi interessa di che partito è, io guardo la persona). da anni vado comunque in crisi x dare il mio voto. sinceramente persone di cui fidarsi ce ne sono gran poche. perchè secondo me TUTTI, nessuno escluso, una volta che vengono votati cambiano faccia. cercano di accapparrarsi tutto quello che possono nel più breve tempo possibile, dimenticandosi di quello che avevano detto nelle campagne elettorali. io propongo di fare una cosa: lista delle promesse elettorali. personaggio votato. se non mantiene le sue promesse nel giro di un anno se ne torna a casa. e si rivota qualcun'altro. forse così smetterebbero di promettere a vanvera.
    detto questo ti dico una cosa da inserire nella lista TO DO: se una donna chiede il part time x stare a casa con i figli la ditta è obbligata a concederglielo (pare che i titolari delle ditte non abbiano figli e mogli lavoratrici visto che non vedono la necessità x una madre di stare a casa ad accudire i figli almeno mezza giornata)
    adesso ti lascio: è ora di ricominciare a lavorare. ciao. marta

    RispondiElimina
  50. Ciao "Classe di ferro del 19.." ho letto il tuo post e tutti i commenti e, a parte l'ironia sulla tua candidatura che trovo di grande effetto, la cosa che mi ha affascinato di più è constatare che sei una vera "trascinatrice" di anime. Mi piace il tuo modo di lottare in questo spazio virtuale, mi piace la gente che vi partecipa con grande consapevolezza sulla realtà politica del ns. paese, mi piace cogliere nelle parole scritte la forza e il coraggio per andare avanti!
    Un affettuoso abbraccio.
    Nella

    RispondiElimina
  51. Ci sono di brutto!!! Sei sempre un mito!!!

    RispondiElimina
  52. Inanzi tutto perchè non ci ho avuto l'aggiornamento del tuo post,semplice google mi sta mobbizando !
    Me ne faccio una ragione vabbè sono invisa al momndo web .
    Secondo ...donna vedi che ora ti seervirebbe la tatina che sventola il tricolore per incitare le donne ad agire ..ma la TATTTINAAAAAA TRICOLOR è mia ,va beh però la presto alla causa sono buonina.

    Comunque anche se mi sono persa le primarie che ti hanno candidata futura premier mi metto qui e stappo un prosecchino per festeggiare il dismesso nanuncolo ...ma ho un po' timore che cambiare gli usi e costumi che il tipo ha instilato nelle menti deboli siano dura da debellare moltoooo duri .

    Come la dovrò chiamare Premier salvia sativa oppure Presidentessa o posso continuare con M.mè Salvià?

    RispondiElimina
  53. Questo era esattamente quello che stavo cercando. Grazie per questo .. apprezzo il tuo blog! Grazie!

    RispondiElimina
  54. Mi dicono dalla regia che il nano malefico se ne va, cosa che faccio ancora fatica a credere, per cui almeno una poltrona si libera...
    io sono negata per la politica, non so esprimere le mie idee (poche ma confuse). In quanto a befanaggine invece mi sono sempre difesa abbastanza bene e negli ultimi anni ho migliorato anche il sovrappeso...
    Perciò forse potrei far parte di un governo tecnico e occuparmi delle minoranze (il partito da me votato nelle ultime o penultime elezioni è scomparso, siamo peggio dei Panda)...anche se vivo in una città che è stata paragonata al villaggio di Asterix (Torino).
    Mi sta molto a cuore anche il destino dei poveri neutrini che non sono usciti dal tunnel e non hanno ritrovato la strada per il Gran Sasso (o Ginevra...meglio Ginevra).
    Salvia sei tutte noi, hasta la victoria siempre!
    @Mad: per l'Italia occorre minimo minimo una Salvia Officinalis se basta...

    RispondiElimina
  55. Da un po' non passavo di qui....mi son letta tutto d' un fiato i tuoi ultimi due post...
    che dire?
    S', gli italiani hanno perso forse la facoltà di indignarsi....basta avere il pallone e poi è tutto ok.
    Ma nell'aria c'è anche tanto sobbuglio, a me pare proprio che qualcosa inizi lentamente e faticosamente a muoversi...sia da parte della gente che fatica a mettere insieme il pranzo con la cena sia da parte degli imprenditori (che stanno legnando di brutto acquistando pagine di giornale e facendo azioni concrete come l'acquisto del debito pubblico)....IO CI CREDO.
    E poi: " Per combattere il sistema da dove meno se lo aspettano: dalle apparentemente innoque, remissive, casalinghissime bloggers creative!"
    Sìììììììììììììììììììììììììììììììì!!!!

    RispondiElimina
  56. Questo post me l'ero perso!!!!
    Mi candido anche io: ho 43 anni, ho circa 10 Kg di sovrappeso, non mi ritengo una gnocca... ma quel che è più importante, sono onesta, amo la Natura, provo disgusto per i furbi e i bugiardi, non so nulla di politica e sto decrescendo felicemente da un bel po' di tempo.
    Vado bene per la tua lista elettorale?
    Un bacio grande
    Francesca

    RispondiElimina
  57. Puff puff pant pant...
    Oooooh, ecco. Ce l'ho fatta! A portarmi dietro 'sta panza sembro tanto una che cerca di trascinare governi in decadenza...

    Ma ciancio alle bande, come disse quello: il dado è tratto, ora si dia inizio alle danze!

    In quanto chiamata in causa vi porto gli aggiornamenti del caso:
    - ancora niente sul fronte sindaco, dato che lui è disponibilissimo ma io non trovo un buco di un minuto per andarlo a trovare, fra impegni extrapolitici (vedi "s'ha pur da lavora' per portar la pagnotta a casa") e obblighi familiari ("ma almeno a cena, vieni, vero, mamma?")

    - per le candidature avevo letto nomi importanti, sì, che tra l'altro mi sembravano adatti ma poi la Salvia aveva da fare e... è andata com'è andata!

    - dalla mia, per tutte le evenienze, e in caso di effettivo bisogno nel futuro (ma speriamo di no), porto la dote di un/una "Piccolo Che", attualmente in assetto da Rivoluzione nella mia panza: sarà il clima che ha vissuto in quest'ultimo periodo ma sembra proprio che sia un/una battagliero/a!

    RispondiElimina

Ermetici o lunghissimi, adoro i vostri commenti e cerco di rispondere a tutti!

Related Posts with Thumbnails