lunedì 22 aprile 2013

In viaggio con l'Elfa



Dopo averla avuta come ineguagliabile  Elfa Aiutante sia al mercatino del Valdirose che a Fili Senza Tempo, dopo aver condiviso con lei molti mercati italiani, questa volta l'Elfa Tatti è venuta con me addirittura in Francia, per un giro pazzo di broc.

Ero così preoccupata prima della partenza, tanto che me lo ero anche sognata di notte: in un incubo angoscioso, giravo e giravo e giravo per mercati che ben conosco senza riuscire a comprare niente.
I banchi ed i capannoni rigurgitavano di cose carissime o banalissime, ed io sempre più disperata ripetevo " E ora come faccio, e ora come faccio?...".

La realtà è stata ben diversa, grazie anche,se non soprattutto, alla mia Elfetta aiutante: senza di lei mai sarei riuscita ad accumulare la montagna di cose che ho riportato a casa da questo tour!
Ha imballato vetri e porcellane così che nemmeno uno è arrivato rotto, ha trasportato con me montagne di oggetti, li ha incastrati in auto in un perfetto puzzle tridimensionale.
Si è alzata all'alba ed ha guidato per ore.
Viaggiavamo con un'unica determinazione: se alla Presidenza della Repubblica fosse stato eletto qualcuno a noi particolarmente sgradito, avremmo puntato su Andorra, per non fare mai più ritorno.

Insieme abbiamo pasteggiato frettolosamente ed in viaggio, ma con stupendi prodotti di francesissima forneria, innaffiati di sidro bevuto 'a boccia', ed insieme abbiamo condiviso la peggiore pizza della nostra vita.
E si che noi di pizze...
L'Elfa mi ha proibito di comprare altre porcellane, mi ha consigliato su prezzi e controfferte e spesso ha scovato quello che a me era sfuggito.

Ha dimostrato che il 'modenese stretto' è un ottimo passe partout per i paesi francofoni, tanto che l'ho sentita contrattare con i venditori e con loro scambiare battute di spirito, loro nel dialetto della Ardenne e lei in quello di Sassuolo.

Quindi, se oggi QUI troverete qualche oggetto che vi delizierà gli occhi, buona parte del merito è suo.

Grazie Tattola, faccina#faccina#tvb#faccina.

E tanto!








7 commenti:

  1. Che bella la vostra amicizia!!!! ....
    Erica

    RispondiElimina
  2. Ma guarda l'elfo Dobby, che begli occhi che ha adesso!
    Bentornate, bel reportage, io non so se sarei tornata...
    Mi sarei fermata in Francia, forse chiedendo asilo politico. Ma non ti dovevi candidare tu per le elezioni?
    Ho guardato le foto "di là"... Giuro che non so come diavolo avete fatto a stivare tutta quella roba, è da non credere che ci sia stato tutto. Siete state bravissime!
    Sono contenta che sia andato tutto bene, pensa se ci fosse stata la dogana e ti chiedevano di svuotare l'auto, poi come rimettevi tutto come prima? :D
    Ciao!!!!
    Heidi

    RispondiElimina
  3. OhMammamia! Ora potrei averli io gli incubi dopo aver visto l'Elfa in foto!! :D
    E' stata un'esperienza splendida, e con la giusta compagnia, la fatica, il tanto guidare, le alzatacce non pesano per nulla.
    E poi, beh, si, ho scoperto che "a scor en francèis càn ghìva gnàn indavis"!
    A bientôt, France!

    RispondiElimina
  4. Sempre bellissimo leggerti, Dani! Darei non so cosa per un viaggetto insieme a te in terra francese! Bacione

    RispondiElimina
  5. Brava Dani, fortissima come sempre! Bisous...madame Pippetta

    RispondiElimina
  6. un'elfetta Dobby super-efficente....siete fortissime....glo

    RispondiElimina
  7. Tu la Tatti, io la Fata...pensa tutte insieme che splendido poker d'assi!
    Ambè, ci mettiamo pure noi, modesssstammmiente ;-)
    Besùn!

    RispondiElimina

Ermetici o lunghissimi, adoro i vostri commenti e cerco di rispondere a tutti!

Related Posts with Thumbnails