sabato 29 settembre 2012

Gordon Ramsay del Poggio

.

Da quando Il Marito permane a casa, ho passato con grande sollievo lo scettro della cucina a lui, che lo impugna a fasi alternanti tra la 'minima sopravvivenza'  e la 'cucina creativa'.

Era senz'altro preda ad un raptus di quest'ultima, quando giorni fa ci ha chiamato a tavola e ci ha presentato un piatto semplice ma di aspetto e sapore appetitosissimi: tranci di tonno fresco alla piastra, in una leggera crosticina bianca con semini neri.

Claudia ed io ce li siamo spazzolati facendogli grandi complimenti, e solo a tonno sparito mi è caduto l'occhio sul piatto colmo di panatura, ancora sul piano della cucina.
Non si trattava di pangrattato come avevo pensato.

'Marito, ma con cosa era impanato questo tonno?'

E lui, loscamente vago:
' Con una cosa che ho trovato...'

'Trovato DOVE?'

'In una busta...'

'E dove hai trovato la busta?'

Laconico:
'Là...'

'LA' DOVE ??????'

'Tra i bicchieri'

'Ma quella E' LA MIA CRUSCA !!!!'

Crusca di avena, reperto della mia dieta Dukan di cui è elemento essenziale ed imprescindibile con scopo di coadiuvazione del transito  peristaltico.
Non capite?, un LASSATIVO!!, ecco!

A questo punto non volevo sapere altro, ma è partita Claudia:

'E i semini neri cosa sono, papà?'

Di nuovo sospettosamente laconico:

'Bhò, una cosa che ho trovato..'

Aridaje!...

'DOVE ???'

'Sempre tra i bicchieri... in una bustina...'

'Ma quale bustina, là non c'è ness..... '

Bustina.
Con all'interno piccolissimi semini neri.
Procurati secoli fa perchè  -pare!-  ingrediente della miglior tisana lassativa che mai erboristeria abbia spacciato.

'Trancio di tonno alla piastra in croccante panatura 
di crusca di avena e semini lassativi'

Un piatto che farà furore su qualsiasi menù...

Di certo Il Marito ha aperto la strada per una nuova cucina di tendenza: dopo la gastronomia molecolare di  Adrià & co. abbiamo la cucina... la cucina...
Non lo voglio sapere come si chiamerà la scuola gastronomica cui fa capo Il Marito, va bene??!!!
E neanche voglio che lo suggeriate voi!  ;)

Stiamo valutando interessanti proposte per una serie di trasmissioni culi-narie  ;) su Sky e su Real Time: Gordon, sei finito!




42 commenti:

  1. Cosa in bagno, m'immagino!
    a, parlando sul serio, io uso per impannare metà pangrattato e metà fiocchi d'avena. Con la carne, il pesce, la melanzana,ecc.è gustosissima!
    Complimenti a Marito!!!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  2. naaaaaaaaaaaaaaaa non ce la faccio piùùùùùùùùùùù
    meno male non hai detto come è finita...!!!ciao Dani...abbiamo un'amica in comune...ti risulta? a presto Lieta

    RispondiElimina
  3. ....ti ricordi di quell'invito che mi facesti....sai...non so se posso venire...insomma,devo accompagnà il mi'figliolo in un posto....insomma...proprio un ce la fo' a venì...magari si fa u'altra volta...Ciao bellina!!!
    Lelia

    RispondiElimina
  4. Non è che passerete il fine settimana in the bathroom? Ah ah ah, mi immagino la tua faccia e quella della tua figliola. Servirebbe a me questo lassativo visto che ho..ehm...problemi dalla nascita. E se provassi la ricettina di tuo marito? Mmmmmm......da tenere in considerazione! Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  5. La crusca di avena non è un lassativo, Crudelia che non sei altro. E' solo crusca, innocua. Magari i semini... Ce l'avessi io qualcuno che cucina la posto mio almeno una volta. Mi offro volentieri da cavia, spediscilo qui tuo marito.

    RispondiElimina
  6. Io lo vorrei taaanto sapere il seguito... Così, un po' per curiosità culinaria e un pochino per continuare con altre due sane risate!
    P.S.: Mi raccomando: non lasciare in giro barattolini di guttalax, o acquaragia, o amuchina... Potrebbe condirvi l'insalata!

    RispondiElimina
  7. Ah ah...e io voglio tanto sapere come è andata a finire......:D

    RispondiElimina
  8. Dani, sono morta dal ridere, ma se il tutto era squisito che ti frega.Comunque per sicurezza quando verro' a trovarti io portero' dei succulenti panini... non si sa mai
    Un bacione
    G

    RispondiElimina
  9. Ahahahah! Altro che cucina creativa...direi più che altro "rinfrescante"....eheheh! Mi fai morireeee! :*

    RispondiElimina
  10. Pur di essere esentate dal cucinare, va bene anche il tonno lassativo ;)

    RispondiElimina
  11. dani!!!! Fortissimo tuo marito! Ma si sa , gli uomini son.... tutti uguali
    Annamaria

    RispondiElimina
  12. Quest'uomo è un grande!!!Ma come si fa a non amare qualcuno che si butta e cucina con quel che trova!!Ecco....per fortuna sei donnina di comprovata rettitudine...altrimenti sai che "spezie" avrebbe potuto usare! però poi eravate contente tutte e due fino anotte inoltrata! ah ah ah

    RispondiElimina
  13. Ma quando hai scritto che non avresti accettato suggerimenti sul nome...stavi pensando a moi? ahahahahahahahahaha non te la cavi....te lo bisbiglio in pp ( che sta per posta privata.....malfidata ahahahahaha)

    RispondiElimina
  14. ma è proprio così che nascono le grandi invenzioni, per caso, tipo la penicellina e roba del genere.Chissà che non avete trovato un filone letteral culinario: cinquanta sfumature di stitichezza, cent'anni di solitudine in bagno, e via piacevolezze.
    Ma alla fine come dico sempre: basta che trovo pronto mangio tutto!!!

    RispondiElimina
  15. ah ah ah...Bricolo Chic, "Cent'anni di solitudine in bagno".......ancora sto ridendo.....soprattutto perchè sto leggendo proprio quel romanzo di marquez in bagno!! hi hi.....

    RispondiElimina
  16. tu sei strepitosa!!!! la cucina del marito non lo so, ma alla fine non credo sia andata tanto male!

    RispondiElimina
  17. Che divertente questo post!!Io un applauso glielo faccio comunque a tuo marito anche solo per le buone intenzioni!Certo che i semini....ma com'è finita?
    Ale

    RispondiElimina
  18. La cucina lassativa farà furore al pari di quella creativa, per cortesia se mai un giorno dovessi partecipare a una ficcata ricordami di portare la merenda da casa....meglio morire avvelenata per mano mia......baci. Eli

    RispondiElimina
  19. Ah!ah! Che mito!! Con una consorte come te non poteva eccse da meno!! Poi com'è finita la cucina lassativa?
    Bacioni
    Jo

    RispondiElimina
  20. Ahahahah!!!!! Che ridere questo post, Dani sei fantastica e complimenti a tuo marito per questa perla che ci ha regalato :)

    RispondiElimina
  21. Passare di qui è meglio di un antidepressivo... o forse dovrei dire lassativo???? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che VerdeSalvia è il primo antidepressivo che contemporaneamente rimette in moto l'intestino!
      Oppure... Il primo lassativo che mette allegria??
      :))))

      Elimina
  22. Non so chi sia 'sto Gordon, anche se intuisco dal post, che debba essere qualche celebrità televisiva. Noi mogliettine, siam tutte uguali: sempre dietro a lamentarci dei nostri baldi mariti (siano essi dei Gordon o dei mastro Lindo), anche quando si preoccupano delle nostre...evacuazioni corporee :-) Oggi, per esempio, che ti ha cucinato ;-) ?
    Baci e crusca, ciausss

    RispondiElimina
  23. che ridere! quanto mi hai fatto ridere! Oddio il lassativo con il tonno!!! ancora rido. ciao

    RispondiElimina
  24. Come è andata?
    Nuova moda: cucina lassativa!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  25. Oddioooo ho il mal di pancia dalle risate.... la cucina del tuo bravo maritozzo sarebbe perfetta per me ;o))
    Ma anche i tuoi post sono una cura di energia positiva... che bella coppia che siete... quasi quasi mi trasferisco un po' dalle vostre parti... ;o))
    Baciiiiiiiiii
    Elisa

    RispondiElimina
  26. ahahahaha.... non ci credo!!! la cucina lassativa!!!! :-D

    RispondiElimina
  27. Ahahahah....mi hai fatto morir dal ridere,
    hai reso l'idea perfettamente, che forte che sei!!!!
    Love Susy x

    RispondiElimina
  28. ...ma com'è finita poi? avete cominciato a "correre"? ;)

    RispondiElimina
  29. Cara Dani,
    mi è venuto il mal di pancia!!
    nOO! Che pensi?! ...PEr le risate!!
    Ma curiosa sono, i disturbi basso ventre con dolori e corsa nel "angolo relax casa", si sono verificati?
    E poi dico, anche tu, ma povero uomo hai fornelli, come fà a preparare i manicaretti, se negli scaffali ci sono bustine prive di etichetta applicata da te con scritto a caratteri cubitali il contenuto...
    Mio figlio è riuscito a prepararmi il caffè con la polvere di cioccolato amaro...
    Ti dirò che anche quella volta il mio intestino ne ha patito...
    Ma guarda che però sei poi ben fortunata...
    ora che hai un cuoco, anche se pasticcione, tu non lamentarti e non dirgli nulla che poi capita come a casa mia...Nessuno ora non mi fa più tagliatelle e raviole, da quando ho detto a mia mamma che con i suoi manicaretti ingrassavo troppo!! questo 10 anni fa?!
    bacioni cara Dani Valeria

    RispondiElimina
  30. Ahahhahha
    Dani! Mi sto contorcendo dalle risate
    A casa credono che sia impazzita
    Il fatto è che mi sto immaginando la scena e non riesco a trattenere le risate
    Ma poi com'è finita? Coda al bagno?

    RispondiElimina
  31. Ciao!!!

    C'è un CONTEST sul mio blog! In regalo H&M! Dai un'occhiata!!!
    Baciii

    http://www.theshoppingtherapy.com/2012/09/contest-moda-e-cinema-h-in-regalo.html

    RispondiElimina
  32. esilarante esperimento culinario! e dai che un po' di transito agevolato a volte non guasta! Lui sarà pure il Ramsey del Poggio, ma tu potresti andare a raccontare queste scenette a Zelig Dani! ehehehe

    RispondiElimina
  33. Non posso neanche citarlo per concorrenza sleale! :))))

    RispondiElimina
  34. Ma funziona? No, perchè c'ho il gatto stitico che quando gli fa tanto male il pancino si consola mordendo a morte me :(
    in caso passami la ricetta

    RispondiElimina
  35. ohhh dopo 6 giorni - solo ora ti leggo - avete dovuto chiamare l'idraulico per sturare il wc?
    La DUKAN ha fatto un sacco di danni tra i miei conoscenti, ma nessuno l'aveva sperimentata in questo modo tanto ma tanto creativo. baci

    RispondiElimina
  36. Spettacolo ! A casa mia avresti rischiato un uramaki ricoperto di psillio. Che sia in attacco o in crociera, il Marito batte Dukan 1:0. ;-)

    RispondiElimina
  37. Ma ha poi avuto conseguenze, questo manicaretto?
    Io mi sento comunque di fare i complimenti al marito per la buona volontà e creatività.

    RispondiElimina
  38. Come è finita?
    io pur di non cucinare mangio le schifezze del marito che, per carità divina, si da fare, ma pur schifezze rimangono...
    rita

    RispondiElimina
  39. OOOhhhhsantIddio......ha fatto solo il caffè, vero, domenica? ;PPPP

    RispondiElimina
  40. Ciao Dani, come va? ti volevo ringraziare per le tue fantastiche casette.....andranno a ruba sicuramente......un caro saluto.glo

    RispondiElimina

Ermetici o lunghissimi, adoro i vostri commenti e cerco di rispondere a tutti!

Related Posts with Thumbnails